FABBRICA DEL BURRO

 

La fabbrica del burro è un progetto gestito dalla parrocchia e seguito personalmente da Onesphore: si tratta di un’attività estremamente vantaggiosa per tutti i piccoli allevatori locali ai quali è garantito un profitto giornaliero per il latte prodotto.

Inoltre, permette ai produttori di avere un mercato sicuro senza dover portare il latte in città con il rischio di perdere il prodotto perché invenduto.

Il latte viene portato ogni mattina dagli allevatori o da intermediari presso la fabbrica. Qui è prima sottoposto a un controllo qualità, poi scremato attraverso un macchinario manuale. A questo punto il latte scremato viene bollito e lasciato raffreddare fino al giorno successivo quando viene portato nella capitale e venduto. Con la crema si procede invece alla preparazione del burro: la crema viene lasciata in congelatore per cinque giorni, al termine dei quali viene pestata manualmente. Una volta raggiunta la consistenza adeguata, il pestato si mischia con acqua fredda e quindi messo in contenitori.

Una piccola parte del burro e del latte è destinata a un negozio situato nello stesso stabile, mentre la maggior parte viene trasportata a Kigali per la vendita.

 

                                                              Piero